Press Room

Per creare maggiore consapevolezza sulla strategica tematica della sostenibilità, presentiamo il nostro Manifesto di Sostenibilità 2024, che racchiude gli ultimi progetti messi in atto verso una crescita responsabile e sostenibile.
Siamo orgogliosi di questi ulteriori traguardi dal lancio del primo Report di Sostenibilità 2022, che rappresentano un nuovo step nel percorso che porterà al nostro secondo Report di Sostenibilità 2024.
Scarica la Brochure del manifesto.

Molini Pivetti presenta il primo Report di Sostenibilità
L’azienda condivide i risultati del proprio percorso di crescita sostenibile, fondato su quattro pilastri: agricoltura, territorio, responsabilità e squadra
Bologna, 22 giugno 2022 – Molini Pivetti presenta il Report di Sostenibilità 2021: il primo report pubblicato per condividere il proprio percorso di crescita sostenibile, attraverso uno sviluppo virtuoso verso un’economia circolare.

Molini Pivetti partecipa a Cibus 2022 e presenta PROTE+
Novità per la storica azienda italiana specializzata nella produzione di farine di alta qualità dal 1875, che ha portato in fiera un nuovo prodotto innovativo ad alto contenuto proteico, PROTE+.
Renazzo (FE), 09 maggio 2022 – Molini Pivetti, storica azienda italiana specializzata nella produzione di farine di alta qualità dal 1875, in occasione della partecipazione a CIBUS 2022, il Salone internazionale dell’alimentazione alle Fiere di Parma, dal 3 al 6 maggio,

Molini Pivetti in prima linea per la sostenibilità con il progetto di digitalizzazione della filiera Campi Protetti Pivetti
La collaborazione tra la storica azienda italiana, specializzata nella produzione di farine di alta qualità dal 1875, e xFarm Technologies migliorerà la filiera agroalimentare attraverso la tracciabilità, la sostenibilità e l’efficienza della produzione, dal campo alla tavola.

“Da oltre 140 anni di storia del molino, tutte le persone che hanno fatto parte della nostra famiglia allargata, hanno continuamente guardato al futuro dell’azienda mantenendo saldi i valori cardine che ci hanno sempre contraddistinto: tradizione, esperienza, passione ed innovazione.
Per creare maggiore consapevolezza sulla strategica tematica della sostenibilità, presentiamo il nostro progetto attraverso la pubblicazione del primo Manifesto di Sostenibilità, che racchiude tutto il nostro impegno verso una crescita responsabile e sostenibile.”
La famiglia Pivetti
 

N.d. | Croce Rossa Italiana 1 Luglio 2021
Si chiama LISA – Lavoro, Inclusione, Sviluppo, Autonomia – il progetto finalizzato all’inclusione lavorativa di persone in condizione di svantaggio e vulnerabilità e, al contempo, ad accrescere la consapevolezza della comunità sull’importanza di coniugare produttività e inclusione sociale.

N.D. | Italia a Tavola 25 gennaio 2021
Molini Pivetti, azienda di Renazzo (Fe) in attività dal 1875, ha dato vita a Pivetti Lab, un laboratorio virtuale dove esplorare tutti i segreti della farina, dalla ricettazione sino ad arrivare al controllo del food cost. L’obiettivo è quello di insegnare i “trucchi” di questo nobile ingrediente a panificatori, pizzaioli, pasticceri e a tutte le nuove figure di esperti del food che potranno svilupparsi nel futuro.

Manuela | Dissapore.it 18 dicembre 2020
Arriva un bel gesto di solidarietà da parte di Molini Pivetti: l’azienda ha donato 260 quintali di farina alla Caritas, la quale ha deciso di distribuirli alle diocesi di Reggio Emilia e Senigallia. Il carico di farina che verrà distribuito dalla Caritas a 10 diocesi di Reggio Emilia (Emilia-Romagna) e a 10 diocesi di Senigallia (Marche) è già partito dal Mulino di San Giovanni in Persiceto. Dalle diocesi, poi, avverrà la distribuzione della farina alle famiglie maggiormente in difficoltà economica.

Resto del carlino Ferrara

N.D. | IL Resto del Carlino (ed. Ferrara) e (ed. Rovigo) 3 luglio 2020
(Abstract) Il lockdown ha portato a un boom di vendite di farina. In questi ultimi mesi gli italiani hanno riscoperto il piacere di imbrattarsi le mani, in parte sfruttando un tempo libero inedito. Molini Pivetti ha deciso di rafforzare il legame con i propri consumatori ampliando la produzione delle referenze retail e di fatto attivando l’e-commerce.